giovedì 2 novembre 2017

Care donne,
nell'assemblea di lunedì 30 ottobre abbiamo definito il nostro obiettivo: 
le strade sicure le fanno le donne che le attraversano, a tutte le ore!

Vogliamo affermare il diritto di libertà che si esprime nella nostra partecipazione alla vita collettiva, quanto al diritto di movimento da sole per le strade a qualsiasi ora del giorno e della notte senza il timore di aggressioni o di allusioni. Non vogliamo cedere al ricatto securitario poliziesco né al ricatto morale, dobbiamo agire. 
Ecco il nostro piano:
- presidiare la nostra città il 24 novembre con una manifestazione notturna a Terni
- partecipare alla Manifestazione Nazionale Non Una di Meno a Roma il 25 novembre
- coinvolgere associazioni e gruppi della cittadinanza
- raccogliere adesioni per prenotare un autobus per Roma
Per prima cosa dobbiamo continuare ad incontrarci per dare forma e visibilità ai contenuti. Dall'assemblea è emerso il desiderio di una nostra presenza festosa, colorata, articolata, integrando gli stimoli ed intuizioni creative di tutte. 
Perciò è necessario:
INIZIARE DALLA NARRAZIONE | #wetogether | per l'8 novembre dovremo portare una sintesi scritta di un evento nella nostra vita in cui ci siamo sentite umiliate, aggredite, manipolate, offese, maltrattate psicologicamente e fisicamente, un evento che abbia rappresentato per noi una limitazione ad una nostra iniziativa e di movimento solo perché Donne. 

#MeToo | queste narrazioni saranno le nostre guide per costruire manifesti, per un modo di vestirci, muoverci, parlare e raccontare, scegliere i colori e le parole di libertà.
#quellavoltache | è per questo che le narrazioni dovranno essere dettagliate riguardo al contesto in cui è avvenuto il fatto: orario, abbigliamento, luogo, spazio di movimento disponibile, ecc.
#25N | raccolta delle adesioni per il pullman per Roma
Incontriamoci alla Casa delle Donne di Terni 
mercoledì 8 novembre alle 17,30

Nessun commento:

Posta un commento