domenica 11 febbraio 2018

“Modificazioni genitali di “casa nostra”: chirurgia estetica intima e mutilazioni intersex”

In concomitanza della giornata internazionale contro le Mutilazioni Genitali Femminili che si celebra il 6 febbraio, alla Casa delle Donne di Terni vogliamo continuare la riflessione iniziata un anno fa sulle MGF. Quest'anno parleremo di modificazioni genitali di “casa nostra”.
“Modificazioni genitali di “casa nostra”: chirurgia estetica intima e mutilazioni intersex”

Seminario interattivo
coordinato dalle antropologhe
Maya Pellicciari e Sabrina Flamini
MAKA. Centro studi antropologici su corpi, generi e modificazioni genitali” (Perugia)

Mercoledì 7 febbraio ore 17:00-19:00
Casa delle Donne di Terni



Temi affrontati nel seminario:
- Le modificazioni del corpo in chiave di genere: non solo “MGF”;
- La chirurgia infantile di assegnazione del genere maschile/femminile e i movimenti contro le “mutilazioni genitali intersex”;
- La chirurgia estetica intima: canoni di bellezza e potere del mercato.
Il seminario è in forma interattiva, le partecipanti e i partecipanti saranno invitate/i a lavorare in gruppo e a collaborare alla elaborazione dei contenuti proposti.
L’Associazione “MAKA. Centro studi antropologici su corpi, generi e modificazioni genitali” è l’erede del “Centro di riferimento umbro per lo studio e la prevenzione delle MGF”, nato nell’ambito delle attività della Fondazione Angelo Celli per una Cultura della Salute (Perugia) intorno alla questione delle cosiddette “mutilazioni genitali femminili”. L’Associazione si occupa di approfondire le conoscenze intorno alle molteplici forme e usi del corpo, dei processi di costruzione delle identità e dei generi, dei rapporti di forza che regolano le relazioni sociali in un mondo profondamente diseguale e pericolosamente attraversato da nuovi e vecchi razzismi.
Aperto a tutte/i - Gratuito
N. nella foto della locandina: scultura dell'ermafrodito dormiente del II sec. A.C.

Nessun commento:

Posta un commento