giovedì 31 maggio 2018

La bambina dalle guance rosse


PRESENTAZIONE RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI

Venerdì 8 giugno 2018 || ore 17:30

Casa delle Donne di Terni
Via L. Aminale 20/22 || Terni



Presentazione del libro



LA BAMBINA DALLE GUANCE ROSSE
di Marcella Bravetti
Altromondo Editore



Il libro sarà presentato dall’autrice Marcella Bravetti 
e dalla poetessa Chiara Passarella





“La bambina dalle guance rosse” è un romanzo ispirato a esperienze di vita, in parte vissute direttamente, in altre vissute e/o raccontate all’autrice da persone a lei legate da rapporti parentali o amicali. E' un viaggio a ritroso nella sua vita alla ricerca di radici comuni con Van Gogh, ci dà anche uno spaccato della vita di allora: una società prevalentemente rurale, la povertà per mancanza di lavoro che costringeva ad emigrare, la fatica di vivere lontano dal proprio paese!
Il racconto assume quasi l’andamento del “giallo”. La ricerca su Van Gogh “parente” si intreccia, infatti, con quella che più prende il cuore di Marcella: l’esistenza ancora in vita dell’amato fratello Benedetto! Lei non ha mai accettato tale perdita, tale ingiustizia fin da quando le dicono che è morto e lo vede steso morto! Non lo riconosce: non è lui! Arriva a far fare l’esame del DNA su quelli che sono ritenuti i suoi resti, nella speranza di avere conferma dei suoi sospetti. 
Il viaggio a ritroso è un’immersione in tutte le dolorose vicende che anno attraversato la loro esistenza:dalla morte della madre, su cui rimangono ombre scure, al giorno che le viene rivelata la parentela con Vincent Van Gogh.
Ritiene di aver visto il fratello nel ragazzo che le dicono essere amico di suo fratello,
nell’uomo che intravede nella macchina sotto casa e la saluta con la mano, crede sia l’uomo che va a far visita alla sorella Gianna o il “clochard” della cartolina. Si rende conto dei tanti segnali che ha sotto valutato. Torna ai tanti viaggi intrapresi con il padre e la sorella e riaffiorano parole, allusioni a fatti e persone di cui “si dice e non si dice”. Ricorda tutti i viaggi che compie da sola in Francia e Olanda dove trova anche tracce che legherebbero il pittore a quella che lei ritiene essere zia Anna, zia di suo padre, ma niente di sicuro, nemmeno che questa sia la vera parentela tra Anna e suo padre.



Marcella Bravetti nasce a Perugia nel 1938. A cinquant’anni viene messa in pre-pensionamento dalla fabbrica “Luisa Spagnoli” in cui era entrata come lavorante all’età di quattordici anni. Con il pensionamento ha potuto dedicarsi alle sue passioni: sindacali (sociali e politiche), pittura e scrittura.

mercoledì 30 maggio 2018

Terni e la politica delle donne

Si è svolto ieri 29 maggio 2018 l’incontro dal titolo 

“Terni e la politica delle donne”

all’incontro hanno partecipato i candidati a sindaco del Partito Democratico, del Movimento Cinque Stelle, della lista Senso Civico, e del Partito Comunista e molte altre candidate e candidati al Consiglio Comunale. Durante l’incontro abbiamo presentato la Casa delle Donne, le nostre attività e i nostri progetti, tra i quali il Laboratorio di Mappatura, e abbiamo consegnato a tutte e tutti un documento contenente delle proposte per la prossima amministrazione comunale. 

QUI potete scaricare il documento.

Grazie a tutte e tutti coloro che hanno partecipato.


giovedì 17 maggio 2018

Call Voci in festa

Voci in festa 2018
seconda edizione!

La Casa delle Donne di Terni apre per la seconda volta la CALL per partecipare come solista a Voci in festa durante la Festa della Musica il 21 giugno


Vuoi cantare? Porta una canzone al resto pensiamo noi!

Noi offriamo la festa e un pubblico curioso in un'atmosfera rilassata. Musicisti/e, volontari dello staff, si mettono a disposizione per eseguire l'accompagnamento a chi ne chiederà supporto.
La CALL è aperta fino al raggiungimento di 25 cantanti soliste.
Si può partecipare con canzoni di qualsiasi genere musicale. (Leggi il regolamento)

Voci in festa aderisce al circuito nazionale ed internazionale delle città partners della Festa della Musica 2018 AIPFM
L'esibizione delle soliste è prevista giovedì 21 giugno in occasione della Festa della Musica 2018 dalle ore 20,00 alle ore 22,00 circa.

A seguire ci saranno esibizioni di gruppi e singole artiste.

Dalle ore 18,30 aperitivo.
La festa è aperta a tutte e tutti.

Organizzazione Voci in festa: Terni Donne


Regolamento CALL Voci in festa
  1. Voci in festa CALL è aperto a donne di tutte le età.
  2. Numero max 25 persone.
  3. Ogni persona ha a disposizione 5 minuti per presentarsi e cantare.
  4. Si può portare una sola canzone.
  5. La canzone sarà del genere musicale scelto della candidata.
  6. Voci in festa mette a disposizione, per chi lo richiede, un accompagnamento musicale eseguito da musicisti/e volontari/e collaboratori/trici della festa.
  7. L'accompagnamento musicale è facoltativo,Voci in festa sostiene il canto a cappella in acustico.
  8. E' possibile essere accompagnate da una/un propria/o musicista per l'accompagnamento.
  9. Non è possibile portarsi una base registrata.
  10. Le richieste vanno inoltrate entro e non oltre il 16 giugno.
  11. Verrà data comunicazione dell'avvenuta iscrizione da parte dell'organizzazione.
  12. Verrà stilata una scaletta con i pezzi regolarmente iscritti.
  13. Per iscriversi inviare richiesta comprendente:
  • Nome, Cognome, residenza e n. di telefono
  • Titolo del brano
  • Indicare se si richiede accompagnamento musicale all'organizzazione, se si canta a cappella o si viene accompagnata da una/un musicista.
Ogni altra informazione utile verrà comunicata direttamente con le persone regolarmente iscritte a Voci in festa.

L'esibizione si svolgerà nella Casa delle Donne di Terni in una sala senza palco, disposta di microfono e amplificazione.

L'esibizione è prevista giovedì 21 giugno in occasione della Festa della Musica 2018 dalle ore 20,00 alle ore 22,00 circa.

Voci in festa aderisce al circuito nazionale ed internazionale delle città partners della Festa della Musica 2018 AIPFM

Inviare la richiesta di partecipazione alla email: vocinfestaterni@gmail.com 

INFO: vocinfestaterni@gmail.com | tel. 39 329 5653008
FB: Voci in festa - Terni
FB: Casa delle Donne – Terni
www.ternidonne.blogspot.it
Indirizzo: Via Aminale, 20 Terni
Orari di apertura della Casa delle Donne: 
da lunedì a venerdì dalle 15:30 alle 19:30 || mercoledì dalle 9:00 alle 13:00

lunedì 12 marzo 2018

Mi sa che fuori è primavera - Spettacolo teatrale

Il 28 marzo proporremo alla città uno spettacolo teatrale dal titolo 

“Mi sa che fuori è primavera” 

tratto dall’omonimo libro di Concita De Gregorio
con la regia di Giorgio Barberio Corsetti e l’interpretazione di Gaia Saitta nelle vesti di Irina.


E’ una storia forte, destabilizzante quasi per la lucidità con la quale Irina racconta a vari destinatari, i fatti relativi alla scomparsa delle figlie, le due gemelline Livia e Alessia, sottratte il 29 gennaio 2011 dal padre, lo svizzero Matthias Shepp morto poi suicida.

Una storia che ci parla di tanti troppi altri casi simili anche recenti, che ci parla di uomini che pensano di possedere la vita di mogli, figli e figlie e di poterne disporre a piacimento fino ad arrivare all’omicidio. 

Per assistere allo spettacolo che sarà messo in scena a Terni presso il 
Teatro Secci, il 28 marzo, alle ore 21, 
è necessario prenotarsi alla Casa delle Donne
aperta dal lunedì al venerdì dalle 15:30 alle 19:30 e il mercoledì mattina dalle 9:00 alle 13:00. 

Lo spettacolo è promosso da Terni Donne in collaborazione e con il patrocinio della Regione dell'Umbria 
e del Centro Pari Opportunità della Regione dell'Umbria.

mercoledì 28 febbraio 2018

...e 4! Buon Compleanno Casa delle Donne!

...e 4!
Buon compleanno Casa delle Donne
sabato 10 Marzo 2018
Casa delle Donne || Via aminale 20-22 || Terni




ore 19:00
Esibizione del Coro della Casa delle Donne VocInsieme 
condotto da Anna Maria Civico e Elena D'Ascenzo 

ore 20:00
>>> Cena di Autofinanziamento <<<
Contributo per la Cena + spettacoli serali
a partire da € 15,00
prenotazione obbligatoria entro giovedì 08 marzo
ternidonne@gmail.com, 329.5653008


per chi non ha partecipato alla cena contributo
a partire da 5,00 € per partecipare alla serata

ore 21:30
DJSET a cura di Eleonora Anzini

*****

durante la festa sarà possibile prenotare posti per lo spettacolo teatrale tratto dall’omonimo libro di Concita De Gregorio

Regia: Giorgio Barberio Corsetti
Con Gaia Saitta

TERNI || TEATRO SECCI
28 MARZO 2018 || ORE 21:00

promosso da Terni Donne /Casa delle Donne di Terni, 
in collaborazione e con il patrocinio della Regione dell'Umbria, del Centro Pari opportunità della Regione dell'Umbria e del Comune di Terni

8 marzo 2018 - Sciopero globale delle Donne

Corteo cittadino 
8 marzo 2018 || h17:00
Piazzale Bosco || Terni


Il prossimo 8 marzo la marea femminista tornerà nelle strade di tutto il mondo con lo sciopero globale delle donne.

Il rifiuto della violenza maschile in tutte le sue forme e la rabbia di chi non vuole esserne vittima si trasformeranno in un grido comune: da #metoo a #wetoogether.

La Casa delle Donne di Terni aderisce alla Sciopero Globale delle Donne e alla rete nazionale Non Una di Meno e vi invita a partecipare al corteo cittadino, antisessista, antifascista e antirazzista che partirà alle ore 17 dell'8 marzo da Piazzale Bosco a Terni ed arriverà a Piazza della Repubblica. 

Il Corteo è promosso anche dall'Associazione Liberamente Donna e dal Cav "Libere Tutte", dal gruppo di Terni di Amnesty International, dalla CGIL di Terni e dall'USB di Terni (per aderire inviare email a ternidonne@gmail.com).

Parteciperà e si esibirà durante il corteo il Coro Vocinsieme della Casa delle Donne di Terni diretto da Anna Maria Civico ed Elena D’Ascenzo.

Con lo sciopero femminista pretendiamo una trasformazione radicale della società: 

>>> Scioperiamo contro la violenza economica, la precarietà e le discriminazioni.

>>> Sovvertiamo le gerarchie sessuali, le norme di genere, i ruoli sociali imposti, i rapporti di potere che generano molestie e violenze <<<

>>> Rivendichiamo un reddito di autodeterminazione, un salario minimo europeo e un welfare universale, garantito e accessibile <<<

>>> Vogliamo autonomia e libertà di scelta sui nostri corpi e sulle nostre vite <<<

>>> Vogliamo essere libere di muoverci e di restare contro la violenza del razzismo istituzionale e dei confini <<<

Con il corteo invitiamo tutte le donne e le istituzioni a conoscere il 
il più importante contributo del movimento femminista italiano per la definizione di politiche per il contrasto di tutte le violenze subite dalle donne e per l’affermazione della libertà delle donne di autodeterminarsi come meglio credono.

Rilanciamo inoltre la nostra campagna di mappatura della città
con la quale invitiamo le donne a segnalarci zone, strade e parchi della città che vengono percepiti come sensibili e potenzialmente pericolosi. Insieme elaboreremo azioni di riqualificazione e rigenerazione urbana e sociale. La mappatura sarà uno strumento di confronto tra le donne, i servizi a loro disponibili e le amministrazioni, partendo da esigenze, bisogni e desideri per vivere una città pensata da e per le donne.

VI ASPETTIAMO TUTTE AL CORTEO, 
PORTATE STRUMENTI RUMOROSI!

domenica 18 febbraio 2018

SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE E TRATTA, PROGETTI DI INTERVENTO IN UMBRIA E DINTORNI

SABATO 24 FEBBRAIO 2018 - H10:00
CASA DELLE DONNE DI TERNI
Via L. Aminale 20/22 - Terni

SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE E TRATTA 
PROGETTI DI INTERVENTO IN UMBRIA E DINTORNI

Intervengono:

Loretta Bondì e Oria Gargano
Coop. Sociale Be Free

Germana Cesarano
Coop. sociale Magliana 80

Laura Pelle
Progetto Free Life



L’ultimo rapporto dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), “LA TRATTA DI ESSERI UMANI ATTRAVERSO LA ROTTA DEL MEDITERRANEO CENTRALE”, racconta che nel 2016 sono arrivate in Italia 11.009 donne e 3.040 minori provenienti dalla Nigeria, nel 2015  erano 5.000 donne e 900 minori non accompagnati ovvero neanche la metà di quante ne contiamo oggi. L'80% di queste ragazze potrebbero essere potenziali vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale.

In Italia, le vittime di tratta effettivamente censite e inserite in programmi di protezione nel corso del 2016 sono state complessivamente 1.172, di cui 954 donne e 111 bambini e adolescenti, in gran parte di genere femminile (84%). Le vittime minorenni sono principalmente di nazionalità nigeriana (67%) con crescente presenza di adolescenti e bambine anche di 13 o 14 anni, e di nazionalità rumena (8%). Lo sfruttamento sessuale rappresenta quasi la maggioranza dei casi (50%), con un andamento purtroppo crescente.

Le bambine sulle strade sono sotto gli occhi di tutti ma quasi nessuno si sente coinvolto o pensa di dover intervenire, come se l'infanzia di una bambina nigeriana fosse meno degna di protezione rispetto all'infanzia dei nostri bambini e bambine.

Abbiamo deciso così di organizzare un incontro alla Casa delle Donne per parlare di questo tragico problema e conoscere i modelli di intervento presenti sul nostro territorio e nelle immediate vicinanze.